Setto nasale deviato

Il naso è formato da due parti distinte: una parte esterna e in rilievo denominata piramide nasale, e una parte interna rappresentata dalle fosse nasali. Queste sono comunicanti con l’esterno mediante le narici e separate tra loro dal setto nasale, che è una sottile lamina osteo-cartilaginea. Il setto nasale normale è allineato verticalmente. In alcuni pazienti può presentare delle deviazioni più o meno accentuate che possono disturbare il corretto flusso d’aria attraverso le due narici. Quando la deviazione è marcata ed impedisce il passaggio dell’aria si tratta di congestione nasale.

Il setto nasale deviato è frequentemente asintomatico ma spesso può causare diverse conseguenze ( epistassi, sonno disturbato, disturbi respiratori, ecc).

Setto nasale deviato: Di che si tratta?

Il setto nasale deviato è una condizione clinica anatomica caratterizzata dalla presenza di una devizione nella lamina osteo-cartilaginea tra le due cavità nasali. Tale deviazione può restringere il canale della narice interessata, disturbando il normale flusso d’aria. Se la riduzione è tale da comportare un severo impedimento al passaggio dell’aria, si forma la congestione nasale. La deviazione del setto nasale è strutturale e quindi non è fattibile attendere un miglioramento spontaneo.

Setto nasale deviato e congestione nasale

Viene denominata congestione nasale l’ostruzione patologica o naso chiuso. Questo, è un frequente disturbo delle vie respiratorie, che può essere causato per uno o più dei seguenti fattori:

  1. Setto nasale deviato
  2. Muco dentro le cavità nasali
  3. Infiammazione della mucosa nasale
  4. Polipi nasali
  5. Adenoidi ingrossate

 

Cause del setto nasale deviato

Il setto nasale può essere deviato fin dalla nascita, oppure deviarsi successivamente a causa di un evento traumatico. Anche il normale processo d’invecchiamento può disturbare la linearità del setto.

Setto nasale deviato congenito o dalla nascita

La deviazione del setto nasale congenita può essere causata da un evento durante lo sviluppo fetale oppure durante un parto problematico. In questi casi di solito la deviazione è lieve e non problematica. Potrebbe però peggiorare nel corso della vita a seguito di eventi traumatici e/o invecchiamento.

Setto nasale deviato da trauma

Quasi sempre, il setto nasale deviato è causato da eventi traumatici, che succedono nel corso della vita. durante l’infanzie e l’adolescenza le cause più frequenti sono cadute involontarie o scontri con altri coetanei mentre si gioca. In età adulta i motivi frequenti sono traumi sportivi, domestici e  incidenti stradali.

Invecchiamento e setto nasale deviato

Il normale processo di invecchiamento può influenzare la struttura anatomica del naso, peggiorando, in alcuni casi, la deviazione del setto nasale e rendendola problematica. Questo processo si traduce nell’esigenza, in età adulta, di ricorrere alla chirurgia, nonostante non si siano mai verificati eventi traumatici di rilievo.

 

Setto nasale deviato: Sintomi

Spesso la conformazione del setto nasale deviato non causa alcun sintomo e quindi i pazienti non sono consapevoli di esserne affetti. Altri pazienti possono accusare diversi disturbi, alcuni dei quali piuttosto problermatici:

Ostruzione di una o entrambe le narici. La deviazione può essere talmente marcata che il soggetto respira con fatica. Tale circostanza può interessare una o tutte due le narici. Il problema peggiora dall’insorgenza di un raffreddore o di un’allergia perché riducono ulteriormente il passaggio per l’aria.

Episatassi frequente. A causa delle deviazione la mucosa delle cavità nasali si seccano e  aumentano il rischio di sanguinamento frequente del naso.

Disturbi respiratori nel sonno. I disturbi respiratori durante la notte sono spesso causati dalla  presenza di una deformità del setto e dalla infiammazione delle mucosa.

Dormire su un lato. Alcuni soggetti si accorgono di riposare meglio su uno dei due lati del corpo perché respirano meglio.

Complicazioni della deviazione del setto nasale

Un setto nasale molto deviato può causare la congestione nasale patologica. La stessa comporta una o più delle seguenti complicazioni: bocca secca, senso di pressione a una delle cavità nasali e sonno disturbato.

La bocca secca, è causata dal fatto che il paziente respira costantemente attraverso la bocca, non riuscendo a respirare in modo efficace attraverso il naso. Il sonno disturbato dipende dalla cattiva respirazione: il soggetto non riesce a trovare la giusta posizione durante il sonno.

 

Setto nasale deviato: Trattamento

L’unica terapia per la correzione del setto nasale deviato è mediante un intervento chirurgico chiamato settoplastica. Possono temporaneamente aiutare alcuni trattamenti nasali decongestionanti e antistaminici che possono dare sollievo ma non risolvere il problema.

Decongestionanti. Farmaci che riducono lo spessore della mucosa di rivestimento interna del naso. Questo permette una maggiore apertura delle narici e un miglior passaggio d’aria.
Antistaminici. Farmaci che prevengono le allergie e alcuni disturbi associati ma possono avere effetti benefici anche in caso di raffreddori e di altre manifestazioni non propriamente allergiche.
Spray cortisonico. Il farmaci al cortisone sono antinfiammatori molto efficaci che possono aiutar il paziente che ha la mucosa infiammata.

 

Setto nasale deviato: Settoplastica

L’intervento chirurgico denominato settoplastica è la procedura risolutiva e definitiva al problema del setto nasale deviato. Si tratta di una operazione che – mediante l’attuazione di differenti specifiche tecniche – rimuove la deviazione del setto e allinea lo stesso verticalmente.

La settoplastica viene eseguita in anestesia locale o anestesia generale. Il paziente potrà essere operato anche in regime di day surgery e tornare a casa il giorno stesso dell’intervento. La procedura prevede l’uso dei tamponi e dello splint nasale per supportare la corretta guarigione della nuova anatomia.